Sito Personale del Prof. Giuseppe Minervini
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.it

Italiano

La frase semplice o proposizione + scheda complementi

 

LA FRASE SEMPLICE O PROPOSIZIONE

La frase è un insieme di parole ordinate, ha senso compiuto, è contenuta fra due segni di punteggiatura ed è formata da almeno due elementi: soggetto e predicato.  La frase può essere:

 

 

Minima

 

La frase minima è formata solamente da due elementi:

-          soggetto: la persona, l'animale o la cosa che compie o subisce l'azione, o comunque di cui si parla. Una frase può avere anche due o più soggetti, uniti da una congiunzione (Anna e Marco corrono), oppure avere il soggetto sottinteso, ossia non espresso (Abbiamo dormito. Noi = soggetto sottinteso)

-          predicato: ossia il verbo che indica ciò che si dice del soggetto (Calò la nebbia. Il malvivente fu arrestato. Sergio è  intelligente)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Semplice

 

La frase semplice è formata da più elementi:

·         soggetto: valgono le stesse indicazioni della frase minima

·         predicato: si divide in:

-          predicato verbale: costituito da un verbo di senso compiuto che esprime un'azione fatta o subita dal soggetto, oppure uno stato o una condizione del soggetto (Laura legge un libro. Il treno si ferma alla stazione)

-          predicato nominale: specifica una qualità, una caratteristica, oppure una condizione del soggetto; è costituito dal verbo  essere, detto copula, e un nome o un aggettivo, detti parte nominale (L'alunno è studioso. Il gatto è affettuoso)

·         attributo: è un aggettivo che si accompagna a un nome attribuendogli una qualità, una caratteristica; è concordato con il nome in genere (maschile/femminile) e in numero (singolare/plurale) (Il tuo vicino è simpatico. Giulia ha rovinato questa camicetta)

·         apposizione: è un nome che si unisce a un altro nome per meglio specificarlo. L'apposizione può essere:

-          semplice, quando è costituita da un solo nome (Il dottor Rossi è uno stimato cardiologo)

-           composta, quando è costituita da un'espressione più ampia (Franco, il cugino di Sofia, arriverà domani) introdotta dalla preposizione da o da espressioni quali in qualità di, in funzione di, come (Il sindaco, da giovane, era uno studente modello. Tua madre, come cuoca, è davvero eccezionale)

 

Complementi o espansioni: sono gli elementi che, aggiunti alla frase minima, ne arricchiscono e completano il contenuto. Ne esistono diversi tipi:

COMPLEMENTO

DOMANDA CHIAVE

PREPOSIZIONI E LOCUZIONI

ESEMPIO

oggetto

Indica la persona, l’animale o la cosa su cui passa direttamente l’azione espressa da un verbo transitivo attivo

Chi? Che cosa?

non è introdotto da alcuna preposizione

Silvia sfoglia una rivista

I ragazzi amano il gioco

Gli amici ti seguono

complemento predicativo del soggetto

E’ un complemento diretto formato da un nome o da un aggettivo riferiti al soggetto, che si unisce a particolari predicati, completandone il significato

Si trova dopo i verbi copulativi (diventare, sembrare, parere, vivere, nascere, morire …) appellativi di forma passiva (essere detto, essere soprannominato …) elettivi di forma passiva (essere eletto, essere nominato …) estimativi di forma passiva ( essere giudicato, essere considerato, essere stimato …)

Il libro sembra nuovo

Siamo rimasti meravigliati

Laura è stata eletta Miss Italia

Carlo è considerato un ottimo alunno

complemento predicativo dell’oggetto

E’ un complemento diretto formato da un nome o da un aggettivo riferiti al complemento oggetto , che si unisce a particolari predicati, completandone il significato

Si trova dopo i verbi appellativi, elettivi, estimativi di forma attiva (soprannominare, chiamare, eleggere, ritenere …) alcuni verbi riflessivi (sentirsi, ritenersi …) alcuni verbi, in particolari sfumature di significato (vedere, trattare, trovare …)

Tutti ti considerano un ottimo alunno

Hanno nominato giudice mio padre

Dopo la vittoria ti ho visto felice

Ho trovato i tuoi genitori stanchi

di specificazione

Chiarisce meglio e precisa il significato della parola alla quale si riferisce

Di chi? Di che cosa?

di (semplice e articolata)

II libro di Marco è rovinato

Le preghiere dei fedeli sono sincere

di denominazione

E’ formato da un nome proprio che accompagna un nome comune indicandone con esattezza la denominazione

Di quale nome?

di (semplice e articolata)

La città di Roma è la capitale d'Italia.

Ci andrò nel mese di maggio

di termine

Indica la persona, l’animale o la cosa su cui “termina” l’azione espressa dal predicato e compiuta dal soggetto

A chi? A che cosa?

a (semplice e articolata)

Porgi i miei saluti alla zia

Hai telefonato a Carlo?

Ve  lo diremo tra poco

d'agente   o di causa efficiente

Indica la persona, l’animale, la cosa personificata (c. d’agente), l’essere inanimato o la cosa (c. di causa efficiente) da cui è compiuta l’azione espressa da un verbo di forma passiva

Da chi?

Da che cosa?

da (semplice e articolata)

II cane è stato graffiato dal gatto

Il calciatore fu colpito da una pietra

Mi piace il mare e ne sono attratto

di causa

Indica il motivo per cui avviene l’azione o si realizza la circostanza espressa dal verbo.

Perché? Per quale motivo?

per, di, a, da, con, a causa di, a motivo di ...

A causa dell’influenza non potrò partecipare  alla gara

L’aereo non decolla per la nebbia

di fine o scopo

Indica il fine al quale tendono l’azione o la situazione espresse dal verbo

Perché? Per quale scopo?

di, a, da, in, per, al fine di, allo scopo di ...

Ci siamo impegnati duramente per la promozione

Ho indossato le scarpe da tennis

di stato in luogo

Indica il luogo in cui si trova una persona o una cosa, nel quale avviene l’azione o si verifica la situazione espressa dal predicato che indica quiete, riposo e non movimento

Dove? In quale luogo?

 

in, a, da, tra, su, presso, sopra, sotto, vicino a ...

In spiaggia ci sono molti ombrelloni.

Ci sono degli errori nel tuo compito

Mio fratello vive in America

 

di moto a luogo

Indica il luogo verso il quale si muove una persona o una cosa, si dirige l’azione o è destinata la circostanza espressa dal predicato.

Verso dove? Verso quale luogo?

a, in, per, su, da, verso, oltre

Partiremo domani per Venezia.

Si sono diretti alla volta del paese

di moto da luogo

Indica il luogo dal quale proviene o si allontana una persona o una cosa, da cui prende origine l’azione o la circostanza espressa dal predicato.

Da dove? Da quale luogo?

da, di (semplici e articolate), da qui, da lassù, da là ...

Il torrente esce tumultuoso dalla sorgente.

Siamo appena tornati da scuola

Sono uscito di casa troppo tardi

di moto per luogo

Indica il luogo attraverso il quale avviene un movimento o si verifica l’azione espressa dal verbo

Per dove? Attraverso quale luogo?

per, da, tra, in, attraverso, in mezzo ...

Passeremo da piazza Mazzini

Il topo passò attraverso un buco invisibile

di tempo determinato

Indica il momento o la circostanza in cui si realizza l’azione espressa da verbo

Quando? In quale momento?

a, di, con, su, in, per, entro, durante, circa, dopo di ..

Carla esce di casa alle 8 del mattino

Tra pochi minuti la pasta sarà cotta

di tempo continuato

Indica per quanto tempo dura l’azione  o si realizza la circostanza espressa dal verbo

Quanto? Per quanto tempo?

da, per, in, oltre, durante, a lungo …

Laura ha pianto per due ore

di origine o provenienza

Indica l’origine o la provenienza di qualcuno o qualcosa in senso proprio o figurato

Da chi? Da dove? Da che cosa?

da. di (semplici e articolate)

Il fiume Tevere nasce dal Monte Fumaiolo.

di allontanamento o separazione

Indica la persona, l’animale, la cosa, il luogo,  da cui qualcuno o qualcosa si allontana o si separa, in senso proprio o figurato

Da chi? Da che cosa? Da dove?

da (semplice e articolata)

L'arbitro allontanò il calciatore dal campo.

Bisogna distinguere il vero dal falso

di modo o maniera

Indica il modo in cui avviene l’azione o si verifica la circostanza espressa dal verbo

Come? In che modo? In che maniera?

di, a, in, con, per, secondo, al modo di

Vi prego di intervenire con ordine

Abbiamo percorso la strada ad occhi chiusi

di mezzo o strumento

Indica la persona, l’animale o la cosa per mezzo della quale si compie l’azione espressa dal verbo

Per mezzo di chi/di che cosa?

di, a, da, per, con, attraverso, per mezzo

Siamo andati al mare con l'autobus

L’ho saputo tramite tua zia

partitivo

Indica il tutto o l’insieme di cui fa parte la persona, l’animale o la cosa di cui si parla

Tra chi? Tra che cosa?

di (semplice e articolata), tra, fra

Uno tra voi dovrà accompagnarmi.

La maggior parte di noi ha studiato

di paragone

Indica la persona, l’animale o la cosa che vengono messi a confronto con un altro elemento della stessa frase.

Più/meno di chi, di che cosa? Come chi/ che cosa? Quanto chi/che cosa?

di. a (semplici e articolate), che, come, quanto

Pietro è più alto di Fabio.

di compagnia e di unione

Indica la persona o l’essere animato (compagnia) o la cosa o essere animato (unione) insieme al quale si realizza l’azione o si verifica la condizione espressa dal verbo

Con chi?

Con che cosa?

con, insieme con, in compagnia di ...

Siamo usciti con tutta la famiglia.

Parto con due valigie

di argomento

Indica ciò di cui si parla o si scrive

Di quale argomento? Di chi? Di che cosa? Su chi?

di, su (semplici e articolate), circa, sopra, a proposito di ...

Non mi parlare di compiti!

di materia

Specifica il materiale o la sostanza di cui è composto un oggetto

Di quale materiale? Di che cosa è fatto?

di, in

Mi hanno donato una borsa di cuoio

di qualità

Indica le caratteristiche, le qualità fisiche o morali di una persona, di un animale o di una cosa

Con quali qualità? Con quali caratteristiche? Di che tipo?

di, a, da (semplici e articolate), con

Silvia ha messo per la festa un bell'abito a righe

di età

Indica l’età di qualcuno o di qualcosa, espressa in anni, mesi e giorni.

A che età? Di quanti anni?

di, su, a, intorno a, all'età di ...

A  sei anni ho perso il primo dentino

E’ un cucciolo di pochi mesi

di colpa

Indica la colpa, l’errore, il delitto, la violazione, per cui una persona è sospettata, accusata, condannata o assolta

Di quale colpa? Per quale colpa?

di, da (semplici e articolate), per

Il soldato fu accusato di tradimento.

di pena

Indica la punizione inflitta a qualcuno in conseguenza di una colpa

A quale pena? Con quale pena?

a, di (semplici e articolate), con ...

Fu condannato all'esilio.

di limitazione

Precisa il limite o il punto di vista entro cui è valido ciò che  è espresso dal verbo

Limitatamente a che cosa? Relativamente a che cosa?

di, in, a. in quanto a, in fatto di, rispetto a

Sandro è bravo in informatica.

di vantaggio e di svantaggio

Indica a favore di chi o di che cosa (vantaggio) o a svantaggio di chi o di che cosa (svantaggio) si compie un’azione

A vantaggio di chi/di che cosa?

A danno di chi/di che cosa?

per, in favore di, in difesa di,

contro, a danno di ...

Il denaro sarà devoluto per la ricerca

L’associazione lotta contro la pena di morte

di abbondanza  e di privazione

Indica ciò di cui una persona, un animale o una cosa è fornita, ricca o dotata (abbondanza)  o ciò che manca a una persona, animale o una cosa (privazione)

Di che cosa abbonda?

Di che cosa è privo?

di (semplice e articolata), senza

Ho la borsa piena di dolciumi

Quei terreni sono poveri d’acqua